arte e storia

A 500 anni dalla morte di Raffaello Sanzio, un concorso per le scuole del Parco Riviera D’Ulisse

Scritti, disegni, fotografie, file digitali partendo dall'affresco con La Battaglia del Garigliano

GAETA-  In occasione del cinquecentenario della morte di Raffaello Sanzio, il celebre pittore e architetto, attivo in epoca rinascimentale, il Parco Regionale Riviera di Ulisse lancia “Raffaello 500, l’artista, il soprintendente alle antichità, l’architetto”, un concorso a premi rivolto alle alunne e agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie.

La finalità dell’iniziativa  – spiega in una nota l’Ente –  è quella di promuovere, in particolare tra i più giovani, l’amore per la storia e per l’arte, stimolandoli, di conseguenza, ad abbracciare tematiche che spaziano dalla tutela del paesaggio e dell’ambiente fino allo sviluppo sostenibile. I partecipanti dovranno elaborare, scritti, disegni, fotografie, files digitali, aventi quale punto di partenza l’affresco del celebre artista raffigurante “La battaglia di Ostia” e l’episodio storico de “La battaglia del Garigliano”. Le lavorazioni proposte dai partecipanti, verranno valutate sulla base di parametri quali la coerenza con il tema del concorso, la creatività e la capacità di veicolare un messaggio culturalmente rilevante.

I vincitori riceveranno dei tablet e con una giornata (per tutta la classe) di visita guidata presso i Musei Vaticani di Roma.

Il regolamento completo che disciplina le varie fasi del concorso e il modulo per la presentazione degli elaborati sono reperibili sul sito web del Parco Regionale Riviera di Ulisse al link: https://www.parchilazio.it/rivieradiulisse

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto