sabaudia

Parco del Circeo, si è dimesso il presidente Antonio Ricciardi

Il generale lascia la guida dell'Ente dopo 17 mesi dall'insediamento "per motivi personali"

(nella foto il momento dell’insediamento di Ricciardi che era subentrato al presidente Gaetano Benedetto)

SABAUDIA – Si è dimesso Antonio Ricciardi presidente del Parco Nazionale del Circeo. Quando ancora non è stato scelto il nuovo direttore dell’Ente dopo la fine del mandato per il toscano, Paolo Cassola  – che ha ripresentato la sua candidatura – il generale dei carabinieri lascia per “motivi personali”. Restano dunque scoperti i ruoli-guida della preziosa area che misura 8.917 ettari e si estende tra i Comuni di Latina, Ponza, Sabaudia, San Felice Circeo.

Ricciardi era entrato in carica  a ottobre del 2019 nominato dall’allora Ministro Sergio Costa, che più volte aveva  visitato l’area protetta e  ha consegnato le dimissioni all’attuale Ministro Roberto Cingolani. “Il covid rende impossibile una mia presenza assidua e costante”, ha spiegato il presidente anche per mettere un freno alle voci che si sono inseguite di una decisione presa per evitare gli effetti del Piano di Contenimento dei Daini che sta generando tante polemiche.

Sarà ora il Ministero dell’Ambiente a dover decidere se nominare un successore oppure inviare un commissario.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto