Serie B

Calcio, il Latina perde il derby: decide Dionisi

Il gol su rigore nel primo tempo. Vivarini: meritavamo il pari

LATINA – Un rigore di Dionisi decide il derby tra Latina e Frosinone. Per i nerazzurri è la prima sconfitta interna in campionato arrivata in una partita giocata a testa alta e decisa da un episodio. Negli spogliatoi il tecnico Vivarini ha sottolineato che la sua squadra meritava il pari. Davanti ad una grande cornice di pubblico il Latina ha cercato di mettere in difficoltà la formazione di Marino  ma ha dovuto fare i conti con un avversario tecnicamente superiore che alla fine è riuscito a vincere con un rigore decretato dall’arbitro. Il Latina non ha mai mollato e ha avuto diverse occasioni tra cui quella nella ripresa a De Vitis, i ciociari invece hanno sfiorato il raddoppio colpendo una traversa. Il Latina alla fine è uscito tra gli applausi.

Latina: Pinsoglio, Coppolaro (28’ st De Giorgio), Brosco, Garcia Tena, Bruscagin, Mariga (10’ st De Vitis), Bandinelli, Di Matteo (39’ st Rocca), Insigne, Corvia, Buonaiuto. A disp.: Grandi, Regolanti, Maciucca, Negro, Nica, Rolando. All.: Vivarini

Frosinone: Zappino, Ciofani M., Ariaudo, Krajnc, Fiamozzi, Sammarco, Maiello (29’ st Gori), Soddimo (45’ st Kragl), Mazzotta, Ciofani D., Dionisi (36’ st Mokulu). A disp.: Cojocaru, Crivello, Russo, Frara, Volpe, Terranova. All.: Marino

Arbitro: Manganiello di Pinerolo Assistenti: Gori di Arezzo e Chiocchi di Foligno Quarto uomo: Ranaldi di Tivoli

Marcatori: 38’ Dionisi (rig.)

Ammoniti: Garcia Tena, Maiello, Di Matteo, Dionisi, Corvia

Spettatori paganti: 4485 per un incasso di 63691 euro

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto