cronaca

Controlli del Nas di Latina, sequestrata azienda vitivinicola

Carenze igieniche e 5.300 litri di vini privi di tracciabilità.

Shares

LATINA – Continuano in tutta Italia i controlli dei Carabinieri del NAS nel settore vitivinicolo e i militari del NAS di Latina, nel corso di un’ispezione eseguita presso una cantina laziale, hanno rilevato gravi carenze igienico-strutturali nei locali destinati alla vinificazione e rinvenuto 5.300 litri di vini privi di tracciabilità.
Per le violazioni riscontrate, i Carabinieri, e gli ispettori dell’ASL di Latina, hanno elevato sanzioni amministrative per una cifra di 2.500 euro e posto i sigilli all’intera struttura, dal valore di mercato di 1,5 milioni di euro.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto