10 agosto

Gianrico Carofiglio a Gaeta: incontro sul Sagrato della Santissima Annunziata

Lo scrittore è ospite della rassegna letteraria  Libri sulla cresta dell'onda, giunta alla XXVII edizione

Shares

GAETA – Gianrico Carofiglio sarà a Gaeta, domani, lunedì 10 agosto (alle 21.15) ospite della rassegna letteraria  Libri sulla cresta dell’onda  organizzata dalla Libreria Tuttilibri di Formia con il Comune di Gaeta e il sostegno della Banca Popolare del Cassinate. L’appuntamento nello spazio suggestivo del Sagrato della Chiesa della Santissima Annunziata per 500 fortunati che si sono assicurati un posto.

Lo scrittore  autore  de La misura del tempo finalista al Premio Strega 2020  – da 30 settimane ai vertici delle classifiche di vendita – dialogherà con il pubblico con il suo inconfondibile stile e quella ricchezza e precisione di linguaggio che ne fanno uno dei più grandi oratori, oltre che scrittori, del nostro tempo. “Afferma – sottolineano  Enza e Riccardo Campino, i librai di Formia che organizzano la rassegna giunta alla XXVII edizione Vorrei dare voce alle gentilezza come strumento di lotta politica”, tema questo del suo prossimo libro in uscita a settembre”.

IL COVID NON HA FERMATO LA RASSEGNA – “Anche in un periodo così complicato per tutti  – aggiungono I Campino – non abbiamo voluto rinunciare al nostro appuntamento annuale con i lettori del Golfo di Gaeta seguendo le dovute precauzioni e le norme anti covid. Disponiamo però di soli 500 posti a sedere opportunamente distanziati. I biglietti gratuiti  per assistere all’incontro, che abbiamo distribuito nelle nostre librerie, sono andati esauriti nel giro di qualche ora. Non siamo riusciti a trovar posto per tutte le persone che desideravano partecipare, per ora assicuriamo una diretta sulla nostra pagina facebook “Libri sulla Cresta dell’onda”, ma speriamo di avere presto un’altra opportunità per ascoltate un autore così amato.

La serata sarà aperta dall’omaggio musicale di Giovanna Famulari, violoncello e Vanessa Cremaschi, violino

“A coloro che sono riusciti a prenotare il biglietto ricordiamo di venire sul posto con puntualità, l’ingresso sul sagrato dal lato del lungomare sarà possibile dalle ore 20,15 fino all’orario  di inizio previsto per le 21,15 – raccomandano i fratelli Campino –   Vi preghiamo di compilare preventivamente il modulo di autocertificazione  ricevuto con il biglietto, di non dimenticare un documento d’identità e  munirvi di mascherina. Per chi non trovasse parcheggio in prossimità della Chiesa, è previsto un servizio di bus navetta gratuito  dalle ore 20,00 alle 21,15 e che riprenderà alla fine della serata effettuando il seguente itinerario: Hotel Serapo, Corso Italia (campo di pallamano e Bar del corso), Vecchia stazione ferroviaria, ufficio postale, campi da tennis nei pressi della Chiesa. Vi ricordiamo che a Gaeta medioevale è attiva la zona ZTL”.

I PROTAGONISTI –

Gianrico Carofiglio è stato a lungo un pubblico ministero, specializzato in indagini sulla criminalità organizzata. Nel 2007 viene nominato consulente della commissione parlamentare antimafia e dal 2008 al 2013 è eletto senatore  Oggi è scrittore a tempo pieno, tiene corsi alle università di Bari e Napoli su come scrivere e parlare di Diritto ed è uno dei protagonisti del dibattito pubblico nel nostro Paese. Il suo  romanzo d’esordio, Testimone inconsapevole, definito il primo legal thriller italiano, è arrivato proprio in questi giorni alle centesima edizione

Giovanna Famulari, violoncello. Artista eclettica tra le più importanti violoncelliste italiane, è anche pianista, cantante, attrice nonchè produttrice discografica. Ha suonato con numerose orchestre tra le quali la Scarlatti di Napoli e annovera  collaborazioni con artisti come Ron, Nicola Piovani, Tony Servillo, Tosca (con cui ha vinto due targhe Tenco e un Nastro d’argento 2020). Ha recitato in varie produzioni cinematografiche e televisive e inciso cd.

Vanessa Cremaschi, violino di rigorosa formazione classica, svolge da sempre attività concertistica in Italia e all’estero. Si  esibisce in  rassegne prestigiose come il Festival dei Due Mondi con il suo quartetto d’archi. Collabora con L’Orchestra di Musica Leggera della Rai partecipando ai più importanti show televisivi. E’ anche autrice, presentatrice, regista teatrale e di documentari televisivi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto